Nicolò Piave, eLearning Specialist – Chi sono

 

Sono sempre stato un appassionato di informatica.

Ebbi il mio primo PC a soli nove anni. Era un Amstrad 1640 (per capirci: la RAM totale era di 640 Kb, non Mb!): a quell’epoca pochissimi erano i software in circolazione, il sistema operativo imperante era l’MS-DOS e l’interfaccia grafica era un sogno (con la sola eccezione di particolari suite come GEM della Digital Research, ma questa è un’altra storia per nerd…).

Ho imparato ad usare applicativi di Microsoft, Borland, Lotus (marchi forse oggi, ad eccezione di Microsoft, sconosciuti ai più) e ho anche tanto giocato, per lo più nelle sale giochi, gli unici luoghi dove si potesse davvero giocare ad un gioco decente a livello di grafica, se a casa non avevi un’ “Amiga” (non nel senso di una “strana conoscenza femminile”: era proprio il nome di un computer dell’epoca, particolarmente dedicato alle soluzioni da videogioco).

Passai la mia adolescenza a giocare e a imparare a programmare: prima il GW-Basic, poi il QuickBasic, per poi approdare a Dbase III plus, linguaggio di programmazione dedicato alla creazione di gestionali, finendo col Turbo Pascal for Windows (che abbandonai presto: la programmazione ad oggetti all’epoca era farraginosa!).

All’età di quindici anni finì la mia esperienza con il mondo della programmazione, ma l’informatica mi appassionava ancora e fu il fulcro della mia vita per tutto il Liceo e l’Università, nonostante mi occupassi d’altro. Ho sempre ritenuto opportuno lasciare separata la mia passione dal mio impegno per gli studi e che studiare informatica all’Università non ne valesse la pena (rimango convinto di ciò tutt’oggi).

L’eLearning è entrato nella mia vita quasi per caso, ossia nel lontano 2003, quando decisi di acquistare un corso su CD sul commercio elettronico, che mi sarebbe stato utile per scrivere la mia tesi di Laurea in Economia e Commercio. Oltre al CD, vi era la possibilità di collegarsi online e attraverso un forum, porre delle domande al docente e ottenere delle risposte.

Capii subito il vantaggio di una soluzione del genere e, con l’aiuto di un amico ingegnere, conobbi Moodle™, la piattaforma eLearning opensource ancor oggi più diffusa e conosciuta al mondo. Da quel momento in poi la curiosità si trasformò in passione: cominciai a studiare il mondo degli authoring tools (che allora, nel lontano 2004, aveva mosso i primi passi) e a documentarmi su come costruire delle esperienze di apprendimento digitali. Microsoft Powerpoint divenne il mio applicativo più usato. 

Sentii presto la necessità di approndire le tematiche della formazione e così, da neolaureato in Economia, cominciai dapprima a conseguire dei Master universitari e dei corsi di perfezionamento nel settore eLearning, poi mi iscrissi al Dottorato di Ricerca in eLearning & Knowledge Management all’Università di Macerata, dove conseguii nello stesso anno (2010) anche la Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche.

Nel frattempo collezionavo esperienze lavorative sia come consulente eLearning che come docente, pubblicando saggi e paper in conferenze nazionali e internazionali. 

Sedici anni passano in fretta, ma sono anche un bagaglio culturale e professionale che mi rende orgoglioso di essere oggi quello che sono e mi spinge quotidianamente a fare di più per me e per i miei clienti. 

 

 

Titoli accademici
 

(2008) Master I livello in “Selezione, Sviluppo e Innovazione nella Gestione delle Risorse Umane”, Università di Cassino

(2013) Master di I Livello in “Logiche e Tecniche del Project Management”, Università Telematica Internazionale “UniNettuno”

(2010) Dottorato di Ricerca in e‐Learning & Knowledge Management, Università di Macerata

(2010) Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche, Università di Macerata

(2009) Corso di Perfezionamento “Il docente esperto dei laboratori didaƫci multimediali”, Università di Padova

(2008) Corso di Perfezionamento “Social software e web 2.0 per la didattica”, Università di Padova

(2006) Master di II livello “Multimedialità per l’e‐learning”, Università RomaTre

(2005) Corso di perfezionamento in “Metodologie della formazione in rete: tutor online”, Università Ca’Foscari di Venezia – SiSS Veneto

(2004) Laurea quadriennale in Economia e Commercio, Università di Cassino

 

 Pubblicazioni più significative

 

(2011)
  • N.A. Piave, Il web 2.0 in cattedra, Pisa, Il Campano

  • N.A. Piave, Formare il docente 2.0, Pisa, Il Campano

 

(2009)
  • Piave N.A., “Social Network Analysis per Moodle: come valutare l’apprendimento informale e le sue dinamiche”, in REM-Ricerche su Educazione e Media, vol. 1, n.2, Trento, Erickson

  • Piave N.A. “Formalizing informal learning: a paradox or an opportunity?” Proceedings of the 5th International Scientific Conference eLSE, ‘eLearning and Software for Education’, BUCHAREST, April 9-10, 2009

  • Piave N.A., “Health 2.0: il Web e l’apprendimento informale in ambito sanitario”, in Il Giornale dell’e-Learning, Wbt srl, 2009, anno 3, n.1, online at: http://www.wbt.it/index.php?pagina=763

  • Piave N.A., “Social Network Analysis for e-assessment: reliability of formal and informal social reticles”, in Proceedings of the 4rd International Conference on Virtual Learning, Jassy (Romania), pp.416-423

  • Piave N.A., “Dynamics in the meaning negotiation: online participation and reification processes can be correlated in informal settings?”, in Proceedings of the 4rd International Conference on Virtual Learning, Jassy (Romania), pp.247-255

 

(2008)
  • Piave N.A., “Educare all’apprendimento informale online: la scuola 2.0 fra paradosso e opportunità”, in Il Giornale dell’e-Learning, Wbt srl, 2008, anno 2, n.5, online at: http://www.wbt.it/index.php?pagina=669

  • N.A. Piave (a cura di), e-Tutoring. Teorie, strumenti e prassi per il tutor online, Manduria (TA), Barbieri, 2008

  • Piave N.A., “Rapid e-Learning, as an informal educational task for advanced students”. eLearning Papers,n.7, 2008, http://www.elearningpapers.eu

 


(2007)
  • N.A. Piave (a cura di), La classe virtuale. Teorie, strumenti e prassi per l’apprendimento on-line, Manduria (TA), Barbieri, 2007

  • N.A. Piave (a cura di), La progettazione formativa per l’e-learning. Modelli, strumenti e prassi per l’Instructional Designer, Manduria (TA), Barbieri

  • N.A.Piave, “e-Learning 2.0: wiki e blog fra Virtual Learning Environment e Personal Learning Environment”, in M.B.Ligorio e S. Smiraglia (a cura di), “Tecnologie emergenti e costruzione di conoscenza”, Atti del Convegno CKBG 2007, Napoli, ScriptaWeb, 2007

  • N.A.Piave, “L’uso di NetXpression™ per la produzione di rapid e-learning all’interno di percorsi formativi di stampo costruttivista”, in M.B.Ligorio e S. Smiraglia (a cura di), “Tecnologie emergenti e costruzione di conoscenza”, Atti del Convegno CKBG 2007, Napoli, ScriptaWeb, 2007

  • Piave N. A., “Verso un approccio integrato alla teoria dell’e-learning – L’esperienza dei modelli di apprendimento della scuola cognitivista, comportamentista e costruttivista formalizzata in un modello di on line learning di Anderson”, in Rivista Italiana di E-learning e Knowledge Management, anno II, n.8 – Nuova Tecna srl, Roma.