eLearning

Costi di un corso e-learning: come determinarli?

Cosa tenere in considerazione quando si determinano i costi di un corso e-learning? Tempo, risorse, ritorno dell’investimento sono solo alcune.

Il tempo è denaro, si sa, e questo vale anche nella progettazione di un corso online. Se hai intenzione di proporre un corso e-learning, sia esso per la tua azienda, per un cliente o per un tuo partner commerciale, sapere quanto durerà il corso è ciò che ti aiuterà prima di tutto a determinare i costi di un corso e-learning.

Collegati infatti alla durata del corso sono l’organizzazione dei contenuti e delle risorse umane, interne ed esterne, necessarie alla progettazione e implementazione del corso e-learning.

Molte però sono le variabili da tenere in considerazione quando si fa una stima del tempo necessario per la progettazione di un corso e-learning. Alcuni ricercatori hanno cercato di analizzare queste variabili e proposto delle indicazioni generali da seguire: l’e-learning specialist può tenere in considerazione queste indicazioni per ottimizzare costi e risorse. Vediamone alcune insieme.

 

L’apprendimento richiede tempo: come valutarlo economicamente?

Due delle ricerche più citate nel campo della progettazione dei corsi e-learning, quando si parla di stimare i tempi di un corso e-learning, in termini di ore impiegate dai dipendenti per produrre un’ora di corso, sono quelle di Karl Kapp and Bryan Chapman. Tuttavia tali ricerche sono state condotte prima che fossero perfezionati gli strumenti di Authoring utilizzati oggi per la progettazione di corsi e-learning. Altre sono le variabili poi da considerare, come l’uso di animazione per corsi e-learning, simulazioni, gamification dei contenuti, per dirne alcune, che possono richiedere tempo nella progettazione.

Chapman, ad esempio, ha condotto una ricerca nella quale collega i costi al livello di complessità di ciascun corso e-learning. Si va da un Livello 1 ad un Livello 3, suddivisi ognuno in 3 sottolivelli, basso, medio, alto. Secondo questo schema, in un corso di Livello 3-alto il rapporto tra le ore impiegate da un dipendente per creare un’ora di corso è pari a 716:1.

Kapp, dal canto suo, ha aggiornato nel 2017, in collaborazione con Robyn Defelice, i dati della propria ricerca condotta nel 2003, fornendo anche un paragone sull’evoluzione degli strumenti a disposizione per lo sviluppo di un corso e-learning. A differenza di Chapman, Kapp ha suddiviso i corsi online in base all’utilizzo o meno di software specifici per lo sviluppo di corsi e-learning. All’interno di questa suddivisione, ha inoltre poi distinto 3 ulteriori livelli: da un Livello 1 con nulla o quasi nulla interattività ad un Livello 3 nel quale sono presenti caratteristiche personalizzate e un’interattività molto alta. Il rapporto quindi di ore impiegate per produrre un’ora di corso va da un minimo di 90 ore ad un massimo di 364.

 

Per saperne di più: www.formediaconsulting.it

 

Progettare il tuo corso e-learning: quanto ci vuole effettivamente?

Rispetto alle due ricerche citate, che possono dirsi anche un poco datate, c’è da aggiungere che i corsi e-learning non sono più una novità, una nuova frontiera da esplorare, ma un’opportunità da sfruttare al meglio.

Gli Instructional designers hanno oggi a disposizione strumenti digitali, di Learning Management System, i sistemi per la gestione dell’apprendimento e strumenti di authoring per la creazione di corsi e-learning che hanno decisamente facilitato le cose. Non solo in termini di creazione dei contenuti, interattività e coinvolgimento degli studenti, ma anche in termini di analisi dei benefici e del ritorno dell’investimento fatto, permettendo di determinare i costi di un corso e-learning in maniera più precisa.

Sebbene la creazione di un corso e-learning per la tua azienda, i tuoi dipendenti o i tuoi collaboratori esterni possa sembrare un’impresa ardua, basta poco per cominciare. Affidandoti ad un e-learning specialist e utilizzando le risorse che già hai a disposizione, potrai cominciare a testare i contenuti e pianificare il tuo corso, sperimentando e misurando i risultati per creare un corso e-learning di successo.

Vedrai che i vantaggi dell’e-learning si trasformeranno in vantaggi per la tua organizzazione e i tuoi dipendenti, aiutandoti a proiettarti nel futuro.

 

Spero che questi consigli sul come progettare corsi e-learning davvero efficaci ti siano utili. Come sempre, attendo qui sotto i tuoi commenti. Se ti serve una consulenza o un partner per la progettazione e sviluppo di contenuti e-learning, contattami pure! Oppure, puoi rispondere al breve sondaggio qui sotto.

Image credit: by Freepik

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.