eLearning

eLearning: come motivare i dipendenti

La formazione, soprattutto quella online, non sempre è ben vista dai dipendenti di un’azienda. Come motivare i dipendenti perché affrontino l’e-learning in maniera rilassata e interessata?

La formazione continua è un tema che sta diventando sempre più d’attualità all’interno di qualunque organizzazione.

Sviluppare le competenze già esistenti e farne acquisire di nuove ai tuoi dipendenti è essenziale per garantire procedure aziendali più snelle, competenze al passo con i tempi e anche creare un ambiente lavorativo più collaborativo ed efficiente.

Tuttavia capita che la formazione diventi solamente uno delle compiti da spuntare nella lista delle cose da fare, soprattutto quando parliamo di e-learning, come se i tuoi dipendenti non riconoscessero appieno il valore formativo di un tale approccio.

Come fare quindi in ambito eLearning a motivare i tuoi dipendenti affinché il corso online diventi per loro un’occasione di apprendimento in cui tuffarsi con entusiasmo e convinzione?

 

 

Chiarire gli obiettivi dell’e-learning

Chiarire quali sono gli obiettivi della formazione online e anche affrontare le incertezze che gli studenti possono avere ti aiuterà a motivare i tuoi dipendenti.

È necessario spiegare bene ai tuoi dipendenti come la formazione online si integra all’interno della strategia per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Ciò servirà a farli diventare consapevoli dell’importanza della propria formazione come contributo alla crescita dell’azienda. Il supporto di personale senior, che già si è trovato ad affrontare corsi e-learning con successo, può aiutarti a capire come strutturare al meglio la formazione e può fungere da esempio e sostegno a chi deve affrontarla.

  

Per saperne di più: www.formediaconsulting.it

 

Passare per la gamification

L’utilizzo di giochi, la cosiddetta gamification, sta diventando sempre più frequente quando parliamo di e-learning. I giochi basati sugli argomenti o le attività del corso e-learning aiutano ad aumentare la concentrazione, a rendere l’atmosfera più rilassata e a migliorare l’apprendimento.

Possono essere giochi interattivi o di ruolo, ma sempre pertinenti al percorso che i tuoi dipendenti stanno facendo. Dovrai infatti evitare di creare confusione, ma cercare di aumentare la loro abilità a ricordare e mettere in pratica quanto apprendono, anche attraverso l’uso di tecnologie che poi useranno nel proprio lavoro.

Tieni presente però che non dovranno essere un obbligo perché non a tutti piace interagire attraverso il gioco.

 

La possibilità di monitorare il proprio percorso

Molti strumenti per la gestione di corsi e-learning offrono la possibilità di visualizzare l’elenco degli argomenti trattati, i progressi fatti e quando manca al completamento di un corso. Ricordati di progettare qualunque corso di modo da dare a tutti la possibilità di completarlo senza troppo stress e potendo usufruire di permessi, ferie e pause come previsto dai contratti di lavoro.

La formazione deve infatti essere un valore aggiunto, non una corsa.

 

Introdurre adeguatamente un corso e-learning

La formazione online non è un approccio formativo a cui tutti sono abituati. È opportuno mostrare ai tuoi dipendenti come sarà strutturato il percorso online, quali strumenti andranno ad utilizzare, consigli su come seguire meglio il corso (pianificare nella propria agenda la formazione, usare cuffie, trovare un luogo dove potere stare concentrati, usare preferibilmente un PC o un Tablet), poiché è chiaramente diverso da un corso in presenza con un tutor.

 

Fornire il supporto adeguato

Seguire un corso e-learning significa anche avere necessità di confrontarsi con chi fa lo stesso percorso o avere domande da porre, siano esse tecniche o riguardanti i contenuti. La condivisione di domande, dubbi, risposte e consigli aiuterà i tuoi dipendenti a sfruttare al meglio le potenzialità dell’e-learning.  

Per questo è opportuno fornire un supporto adeguato che può essere un gruppo aziendale chiuso, sui social media, o un forum sulla rete aziendale: questi strumenti saranno utili al coordinatore del corso per rispondere a domande che possono essere poste, ma anche ai dipendenti per fornire un feedback sul corso stesso e sui miglioramenti che possono essere apportati. Sarà anche possibile segnalare problemi tecnici che possono essere risolti in maniera tempestiva, senza impedire il proseguimento del corso.

 

Creare una guida all’interno del percorso

Può essere utile utilizzare un personaggio che guidi lo studente attraverso il corso, offrendo suggerimenti e indicazioni. Può essere un personaggio animato o un’immagine che appare in alcuni punti precisi del percorso di e-learning. Tieni presente però che non a tutti può piacere l’utilizzo di un tale stratagemma quindi magari puoi decidere di far scegliere a ciascun utente la possibilità se usufruire o meno di questa guida all’inizio del percorso.

  

Comunicare i vantaggi di un corso e-learning è essenziale per lanciare un percorso di formazione che funzioni. Fai in modo di progettare il corso per rispondere alle esigenze dei tuoi dipendenti e a quelle della tua azienda, senza creare stress o imporre un percorso di formazione che risponde solamente ad una tabella di marcia. Coinvolgi e assicurati in un contesto eLearning di motivare i tuoi dipendenti perché il tuo corso online aziendale si trasformi in un’opportunità per tutti.

 

Spero che questi consigli su come, in un contesto eLearning motivare i dipendenti, ti siano utili. Come sempre, attendo qui sotto i tuoi commenti. Se ti serve una consulenza o un partner per la progettazione e sviluppo di contenuti e-learning, contattami pure! Oppure, puoi rispondere al breve sondaggio qui sotto.

Image credit: by Freepik

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.