eLearning

Accordion: uno storyboard interattivo per costruirlo con Articulate Engage 13

A corredo dell’ultimo mio post, in cui illustravo l’utilità dell’interazione accordion, fornita da Engage, pacchetto software incluso in Articulate Studio 13, voglio condividere con la comunità dei miei colleghi e con tutti gli appassionati del settore e-learning uno storyboard di mia creazione per la progettazione di accordion. Ho notato infatti che in Rete esistono diversi tipi di storyboard, ma sono dedicati per lo più alle slide. Non ho trovato molto sulle interazioni.

Il documento che ho preparato è interattivo: si tratta cioè di un pdf dinamico, con radio e check buttons e campi compilabili direttamente a schermo. Così, potrai usarlo direttamente e “stampare” il documento completo, pronto per inviarlo al tuo cliente o al tuo collaboratore. Provalo, e fammi sapere cosa ne pensi!

Il pdf è gratuito e liberamente scaricabile: per riceverlo, scrivi un commento sotto questo post. Te lo invierò in email!

Attento: il documento incorporato qui sotto non è scaricabile e non è interattivo. Quello che riceverai, se mi lascerai un commento qui sotto, invece è il documento funzionate al 100%.

 [googlepdf url=”http://www.elearningvincente.it/wp-content/uploads/2017/11/storyboard-accordion-ITA-2.pdf” width=”100%” height=”650″]

 

Vediamo insieme come è strutturato lo storyboard che ho creato per te.

Per rendere funzionale la compilazione di un progetto di interazione, ho cercato di ispirarmi da un lato alle esigenze quotidiane delle aziende che producono corsi online, dall’altro ho cercato di adeguarmi alle caratteristiche dell’interfaccia di Articulate, così da facilitare, per chi compila il documento, il riempimento dei campi e l’esplicitazione delle opzioni più utilizzate. In questo modo l’Instructional Designer dovrebbe avere un quadro più chiaro e aderente al prodotto software che utilizza maggiormente, ossia Articulate Studio 13.

 La copertina (ossia la pagina n.1) esplicita alcune convenzioni poi usate nei fogli successivi.

Andiamo al secondo foglio: qui vanno inserite le informazioni di riferimento al progetto elearning: nome del file, progetto di riferimento, azienda committente, numero di pannelli in cui consiste l’accordion, tipo di presentazione dei pannelli (ti ricordi la finestra “proprietà” dell’interazione accordion in Engage?). Insomma, sono dati generali che creano una sorta di sommario di facile comprensione per qualsiasi soggetto coinvolto nella produzione elearning.

Passiamo al terzo foglio: qui viene descritto il pannello principale, ossia quello che per default è chiamato “Introduction”. Puoi anche eliminarlo,se vuoi.

La struttura dello storyboard relativa al pannello principale è identritca a quella dei pannelli secondari (nella pagina successiva: quarto foglio).

Vediamo un po’ i dettagli. Troviamo sullo storyboard:

  • titolo del pannello;
  • contenuto testuale, da visualizzare sul pannello;
  • contenuto multimediale, a sua volta organizzato in:
    • elemento audio
    • elemento immagine
    • elemento illustrazione-personaggio della libreria Articulate;
    • elemento fotografico-personaggio della libreria Articulate;
    • elemento video;
    • link per video sul web

Per quanto riguarda la collocazione delle immagini/video all’interno del pannello, sono riprodotte le opzioni dell’interfaccia sedguenti:

  • posizione: alto, basso, destra, sinistra;
  • dimensione: automatica, personalizzata in altezza e larghezza;
  • zooming: zoon da effdettuare sulla stessa finestra o in una nuova finestra;
  • testo alternativo.

Completa la scheda un’area “note” a compilazione libera.

Cosa faccio se devo creare più pannelli? E’ semplice: compili la pagina n.3 e la stampi in pdf, poi ricompili la stessa pagina con i dati del nuovo pannello e la stampi in pdf… e così via…!

Spero sia una risorsa utile per tutti i colleghi. Attendo i vostri pareri. Alla prossima!

 

Image credit: by Freepik

6 Comments

  1. Andrea

    26 Novembre 2017 at 12:05

    Strumento fondamentale! Grazie per questo articolo!

    1. Nicolò A. Piave

      26 Novembre 2017 at 12:29

      Grazie a te Andrea! Dovresti aver già ricevuto in email lo storyboard. Fammi sapere che ne pensi. Buona giornata e continua a seguirmi su eLearningVincente!

  2. Aline

    2 Marzo 2018 at 22:50

    Utilissimo. Grazie!!

    1. Nicolò A. Piave

      9 Marzo 2018 at 16:32

      Sono felice che possa essere utile 🙂

  3. alessandra piazza

    16 Giugno 2020 at 15:40

    Gentile dott. Piave,
    mi sto approcciando al lavoro dell’instructional designer, e devo dire che ho trovato utilissimo il suo articolo!
    La ringrazio,
    alessandra

    1. Nicolò A. Piave

      8 Agosto 2020 at 16:41

      Grazie Alessandra, mi fa piacere. Sono qui per ascoltare anche i tuoi suggerimenti. Se desideri, proponi pure un argomento che potrebbe interessarti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.